MALATTIE REUMATICHE ASSOCIAZIONE ITALIANA REUM AMICI presenta: L'Artrite Reumatoide e le Malattie Reumatiche
Home » Argomento del mese » PLAQUENIL: COME RICHIEDERE IL FARMACO CON CARATTERE D'URGENZA ALLE FARMACIE

Argomento del mese

PLAQUENIL: COME RICHIEDERE IL FARMACO CON CARATTERE D'URGENZA ALLE FARMACIE

PLAQUENIL: COME RICHIEDERE IL FARMACO CON CARATTERE D'URGENZA ALLE FARMACIE - MALATTIE REUMATICHE

Nonostante le raccomandazioni di non assumere il Plaquenil da soli, la corsa ad accaparrarsi una scatola di idrossiclorochina non si è arrestata. Dopo che sono stati resi noti i primissimi, e quindi ancora parziali, studi sulla possibile efficacia che avrebbe questo farmaco antimalarico nel trattamento del coronavirus, si registra un boom di richieste. Soprattutto negli ospedali dove l'uso è consentito, al di fuori dell'utilizzo che se ne faceva prima della pandemia, e quindi è anche monitorato dai medici e dagli enti preposti. Perciò l'azienda produttrice sta nuovamente rifornendo i depositi dopo aver raddoppiato la produzione. La caccia all'antimalarico però ha gettato nell'angoscia chi usa abitualmente il farmaco per curare l'artrite reumatoide. E infatti è scattata in moltissimi casi la procedura di richiesta d'urgenza per poterlo acquistare. Il farmaco, è bene ricordarlo, si può ottenere solo presentando una ricetta medica. 

 

QUAL'E' LA PROCEDURA?

L'A.I.R.A. ODV ha contattato la Sanofi, e le è stata confermata la procedura della ricetta medica nella quale viene indicato il carattere d'urgenza DL 219.

Ogni ricetta deve contenere al massimo la prescizione di due scatole del farmaco e una volta che la farmacia di fiducia  ha chiamato la Sanofi al n. 800103330 oppure ha inviato una mail a customerservice.farmacie@sanofi.com, entro una settimana riceverete il prodotto.
Le farmacie non si possono rifiutare di eseguire una procedura normata da un decreto legge che tutela il malato.

N.b. Il numero verde o la mail indicata devono essere utilizzate esclusivamente dalle farmacie e non dai privati.

 

COSA AFFERMA IN PARTICOLARE IL DL 219 DEL 24 APRILE 2006?

La legge (art. 105 e 109 del D.Lgs n. 219/2006) disciplina gli obblighi dei diversi soggetti della filiera distributiva dei farmaci. Aziende, grossisti e farmacie hanno il dovere di fornire i farmaci prescritti ed assicurare una fornitura stabile e continua dei medicinali che risponda ai bisogni del territorio.

La dispensazione deve avvenire nel più breve tempo possibile e, comunque, entro le 12 ore lavorative successive alla richiesta, nel caso in cui il farmaco sia reperibile attraverso la rete dei grossisti. Qualora, invece, un farmaco risulti carente anche per i grossisti ai quali i farmacisti fanno richiesta, il farmacista è tenuto a richiedere il medicinale direttamente all’azienda produttrice, la quale è obbligata a fornire entro le 48 ore il prodotto.

 

Redazione A.I.R.A. ODV - Aprile 2020

Privacy Policy