Home » Ultime dal web » ROFECOXIB

ROFECOXIB

Il Rofecoxib aumenta di 3 volte il rischio di infarto al miocardio e di morte repentina.

I dati di uno studio clinico, sponsorizzato dalla Food and Drug Administration ( FDA ) e presentato nel corso dell'Annual Meeting / Intenational Society for Pharmacoepidemiology ha creato una certo allarme.
Lo studio ha dimostrato che un noto antinfiammatorio ad azione selettiva nei confronti della ciclo-ossigenasi 2, Rofecoxib ( Arofexx, Coxxil, Vioxx ), assunto a dosaggi superiori a 25 mg/die, presenta un rischio di infarto del miocardio o di morte cardiaca improvvisa, quasi 3 volte superiore rispetto ad altri farmaci antinfiammatori.
Lo studio ha riguardato circa 1,4 milioni di persone. ( Xagena 2004 )

contatto rapido

contatto rapido - MALATTIE REUMATICHE

forum reum-amici

contatto rapido - MALATTIE REUMATICHE

SEZIONE A.I.R.A. CATANIA E SICILIA

contatto rapido - MALATTIE REUMATICHE

A.I.R.A. O.n.l.u.s. Facebook

contatto rapido - MALATTIE REUMATICHE

A.I.R.A. O.n.l.u.s. Twitter

Link

Link - MALATTIE REUMATICHE

CONVENZIONI A.I.R.A. O.n.l.u.s.

Link - MALATTIE REUMATICHE

Giornalino A.I.R.A. O.n.l.u.s. 2017

Link - MALATTIE REUMATICHE

CONTATORE QUOTA DISPONIBILE: Euro 7.500,00

Link - MALATTIE REUMATICHE

IL MEDICO RISPONDE

Link - MALATTIE REUMATICHE

A.I.R.A. O.n.l.u.s. aderisce a CnAMC