MALATTIE REUMATICHE ASSOCIAZIONE ITALIANA REUM AMICI presenta: L'Artrite Reumatoide e le Malattie Reumatiche
Home » Ultime dal web » ARTRITE REUMATOIDE: MODESTA EFFICACIA DI ANAKINRA

Ultime dal web

ARTRITE REUMATOIDE: MODESTA EFFICACIA DI ANAKINRA

Anakinra ( Kineret ) è un antagonista del recettore dell’interleuchina approvato nel trattamento dell’artrite reumatoide, forma moderata-grave, non responsiva alla terapia con DMARD ( farmaci antireumatici modificanti la malattia ).

È stata valutata l’efficacia clinica e la sicurezza di Anakinra nei pazienti adulti con artrite reumatoide. L’analisi ha riguardato 2.876 pazienti, 781 assegnati al placebo e 2.065 ad Anakinra.

È stato osservato un significativo miglioramento nel numero dei partecipanti che hanno raggiunto ACR20 ( 38% versus 23% ), dopo il trattamento con Anakinra 50-150 mg/die, rispetto al placebo, per 24 settimane.
Tuttavia l’aumento del 15% dei pazienti nel gruppo Anakinra con un miglioramento del 20% secondo ACR, è modesta.

Anakinra ha anche prodotto miglioramenti di altri parametri di efficacia, come ACR50 ( 18% vs 7% ), ACR70 ( 7% vs 2% ).

Non sono state riscontrate differenze statisticamente significative nella maggior parte degli outcome di sicurezza tra Anakinra e placebo, tra cui numero di sospensioni del trattamento, mortalità, eventi avversi ( totali e gravi ) e infezioni ( totali e gravi ).
Le reazioni al sito d’iniezione sono state più elevate con Anakinra rispetto al placebo ( 71% vs 28% ).
L’incidenza di gravi infezioni è risultata clinicamente più alta, ma non statisticamente significativa, nel gruppo Anakinra rispetto al placebo ( 1,8% vs 0,6% ).

Anakinra rappresenta un trattamento relativamente sicuro e moderatamente efficace per l’artrite reumatoide.
Sebbene studi di confronto head-to-head non siano stati eseguiti, il miglioramento prodotto da Anakinra appare essere inferiore a quello di altre terapie biologiche. ( Xagena2009 )

Fonte: Cochrane Database Systematic Reviews, 2009


Reuma2009 Farma2009

Privacy Policy