MALATTIE REUMATICHE ASSOCIAZIONE ITALIANA REUM AMICI presenta: L'Artrite Reumatoide e le Malattie Reumatiche
Home » Ultime dal web » SPA IN TERAPIA CON ADALIMUMAB:NEFRITE INTERSIZIALE GRANULOMATOSA DA FARMACI

Ultime dal web

SPA IN TERAPIA CON ADALIMUMAB:NEFRITE INTERSIZIALE GRANULOMATOSA DA FARMACI

Gli inibitori del TNF-alfa ( fattore di necrosi tumorale ) sono impiegati nel trattamento dell’artrite reumatoide, psoriasi, artrite psoriasica, malattia di Crohn, spondilite anchilosante e artrite giovanile idiopatica.

L'uso di inibitori del TNF è associato all'induzione di autoimmunità ( lupus eritematoso sistemico, vasculiti, psoriasi e sarcoidosi / granulomi sarcoido-simili ).

È stato segnalato un caso di nefrite interstiziale granulomatosa in un paziente con spondilite anchilosante dopo 18 mesi di trattamento con Adalimumab ( Humira ).

I casi segnalati precedentemente di reazioni sarcoido-simili secondarie all'uso di inibitori del TNF-alfa coinvolgevano il fegato, i polmoni, i linfonodi, il sistema nervoso centrale e la pelle.
Non è stata descritta nefrite granulomatosa dopo il trattamento con Adalimumab.

È necessaria un'attenta osservazione dei pazienti sottoposti a trattamento con inibitori del TNF per l'evoluzione di segni e sintomi di autoimmunità.
Il coinvolgimento degli organi è imprevedibile, il che rende estremamente impegnativo formulare una diagnosi corretta e intraprendere la giusta terapia.( Xagena2010 )

Korsten P et al, Am J Kidney Dis 2010; 56: 17-21


Reuma2010 Nefro2010 Farma2010

Privacy Policy