MALATTIE REUMATICHE ASSOCIAZIONE ITALIANA REUM AMICI presenta: L'Artrite Reumatoide e le Malattie Reumatiche
Home » Ultime dal web » UN GENE RIGENERA IL TESSUTO OSSEO

Ultime dal web

UN GENE RIGENERA IL TESSUTO OSSEO

UNO SCIENZIATO ITALIANO SCOPRE UN GENE CHE RIGENERA IL TESSUTO OSSEO
 
Enrico Pola è un giovane ricercatore italiano appena rientrato dagli Stati Uniti grazie al progetto Dulbecco della Fondazione Telethon e che ha appena fatto una scoperta importantissima riportata anche dalla rivista scientifica Gene Terapy: ha individuato un gene responsabile della rigenerazione delle ossa, un'arma fondamentale contro osteoporosi, fratture vertebrali, protesi all'anca fallimentari e malattie genetiche che impediscono una corretta formazione ossea.
Pola ha lavorato presso l'Università di Pittsburgh per molto tempo riuscendo a tornare in Italia grazie alla Fondazione Telethon, che ha tra i suoi obiettivi principali proprio il rientro in Italia dei cervelli in fuga, giusto in tempo per scoprire l'esistenza di LMP-3 (Lim Mineralization Protein 3): un gene controllore chiave dello sviluppo delle ossa. Il suo segreto sta nella sua capacità di stimolare le cellule progenitrici del tessuto osseo affinché producano i fattori di crescita specifici per l'osso che, a loro volta, producono la matrice mineralizzata che garantisce un corretto sviluppo.
LMP-3 è già stato sperimentato con successo in laboratorio. In un primo tempo i ricercatori lo hanno iniettato all'interno di cellule in coltura e hanno osservato che iniziava immediatamente a svolgere la sua azione di controllo e di stimolazione della produzione dei fattori di crescita del tessuto osseo. In un secondo momento l'azione del gene è stata osservata sui topi: sono bastate tre settimane perchè il tessuto osseo cominciasse a riformarsi.
12/02/2004 - MFL Comunicazione
Privacy Policy